I 5 samurai

5 samurai

In un remoto passato, il rancore e la violenza umana presero forma in Harago, un demone sotto forma di armatura dai terribili poteri di distruzione e deciso a dominare il mondo e i suoi abitanti. A contrapporsi ai suoi piani di dominio vi fu un monaco guerriero, Hariel, che lo sconfisse. Questi divise la sua armatura in nove parti, associate alle più grandi virtù umane, perchè in futuro altri potessero lottare contro il demone, quando la malvagità umana lo avessse richiamato in vita. Mille anni dopo, gli spiriti del male risvegliarono Harago e si impadronirono di quattro armature che diedero ad altrettanti uomini trasformandoli in demoni del male. Cinque nobili samurai, grazie alle armature rimanenti, iniziarono allora la lotta contro il male per sconfiggere Harago una seconda volta. Le armature sono associate, come i loro possessori, agli elementi. Ryo, il leader del gruppo, indossa l’armatura rossa del fuoco. Ad accompagnarlo vi sono Sami, la luce, Simo, il mare, Shido, la terra e Kimo, il cielo. Insieme affronteranno i demoni Demon, Krana, Kratos e Rasta.
La serie di 39 episodi è andata in onda in Giappone tra il 1988 e il 1989. Immediatamente dopo è arrivata in Italia, dove è stata trasmessa interamente da Italia Sette. Successivamente è stata replicata da diverse altre emittenti. Se si esclude la recente replica sul canale Hiro del digitale terrestre, la serie fu snobbata da Mediaset. Per questa ragione, pur raccogliendo un discreto seguito, non ebbe il successo che la accolse, invece, in Giappone.
La serie ricalca molti elementi culturali e iconografici della tradizione giapponese, come il simbolismo degli elementi e i continui riferimenti agli spiriti della terra della tradizione orientale.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *