Anna dai capelli rossi

anna dai capelli rossi

La serie animata Anna dai capelli rossi nasce in Giappone, dove viene trasmessa per la prima volta nel 1979.
L’anno successivo il cartone approda in Italia, direttamente sui canali Rai; l’ultima replica mandata in onda su Italia 1 risale al 2008.
Il cartone animato ha registrato negli anni un notevole successo; la storia è ispirata al romanzo autobiografico dell’autrice Lucy Maud Montgomery.

La protagonista è Anna, una bambina dalla carnagione bianca, dai capelli rossi, con delle simpatiche lentiggini sulle guance.
I genitori di Anna muoiono a causa di un’ infezione letale quando lei ha soltanto tre mesi; la bambina è dunque data in affido ad una famiglia che abitava nei dintorni dove rimane fino all’età di 8 anni. A causa di alcune disgrazie la famiglia non può più tenere Anna, che si trasferisce dalla signora Hammond in una baracca. Anche qui non rimane a lungo e dopo due anni deve essere mandata in un orfanotrofio.
Marillae suo fratello Matthew, due fratelli che vivono insieme, stanchi della loro monotona vita decidono di adottare un bambino, che aiutasse il vecchio nei campi ma, a causa di un errore all’orfanotrofio, invece del bambino tanto atteso, giunge nella loro casa Anna.

La bambina conquista da subito i cuori dei due anziani fratelli e rimane a vivere con loro. Qui conoscerà la sua inseparabile compagna di giochi Diana . A scuola Anna, dopo un primo anno di adattamento, sarà la più intelligente della classe e, alle superiori, dopo anni di studio e sacrifici, otterrà la tanto desiderata borsa di studio per frequentare l’università.
Purtroppo, dopo la morte di Matthew, sarà costretta a rinunciarvi per assistere la madre adottiva malata. Ma in compenso otterrà un posto come insegnante nella scuola del paese.

Numero di puntate: 50

Anno di uscita in Italia: 1980

Casa di produzione: Nippon Animation

Siglia italiana: “Anna dai capelli rossi”, cantanta da I Ragazzi dai capelli rossi e Paola Orlandi, testo di Luigi Albertelli

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *