Astroganga

astroganga

La televisione italiana dei piccoli è stata bombardata, negli anni ’80, dai cartoni giapponesi, chiamati anche anime.

Se per le bambine l’offerta guardava più ragazze con drammi familiari o con superpoteri, i maschietti potevano contare su un’enorme offerta di cartoni sui robot: dei giganti buoni che avevano il compito di salvare la Terra. Astroganga non fa eccezione.

Astroganga ideato nel 1972 è composto da 26 episodi e approda sugli schermi italiani nel 1980, su Telemontecarlo.
La serie animata racconta le vicende di Charlie, figlio di una scienziata aliena, e del suo compagno robot Astroganga, costruito da lui con del “metallo vivente”. La madre di Charlie giunse sulla Terra perché il suo pianeta era stato distrutto dai Blasters, spietati invasori spaziali che rubavano tutte le risorse naturali fino a distruggere la terra su cui approdavano. Ora i Blasters sono giunti sulla Terra e Charlie è deciso, con il suo amico Astroganga, ad affrontarli.

La differenza sostanziale fra Astroganga e tutti gli altri anime sui robot di quegli anni è che lui non è un vero e proprio robot, costruito con questo “metallo vivente” è un essere dotato di intelletto, emozioni e sensazioni. Non ha bisogno di riparazione visto che il materiale di cui è costituito prendere le energie dal calore di un vulcano sottomarino.

Altra peculiarità è che Charlie può chiamare in soccorso Astroganga grazie a un disco di metallo. Esiste un altro disco di metallo, posto sul petto del robot, e grazie al quale il ragazzo viene trasformato in energia e assorbito all’interno del guerriero.

Infatti, la modalità di combattimento non prevede Charlie che, dall’esterno, guida le mosse del suo amico, ma, fondendosi, Astroganga viene mosso dalle intenzioni del terrestre.
I personaggi che fanno da corollario a questa storia sono il nonno adottivo di Charlie, colui che accolse la madre fuggita dal proprio pianeta e al quale venne consegnato il lingotto di “metallo vivente” che darà vita al robot, il Signor Bronson, capo delle forze militari schierate in difesa della Terra, la Signora Bronson, e Cindy, figlia dei Bronson e cara amica di Charlie.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *