I cavalieri dello Zodiaco

cavalieri-dello-zodiaco

I Cavalieri dello Zodiaco (Saint Seiya in originale), è una serie animata giapponese andata in onda originariamente tra il 1986 e il 1990, per un totale di 114 episodi divisi in tre grandi capitoli: la saga del Grande Tempio (episodi 1-73), la saga di Asgard (74-99) e la saga di Nettuno (100-114). Tra il 2002 e il 2008 è invece stata prodotta la conclusiva saga di Ade, composta da ulteriori 31 episodi.

I protagonisti principali sono cinque Cavalieri di Bronzo: Pegasus, Sirio il Dragone, Crystal il Cigno, Andromeda e Phoenix. Il loro scopo è quello di difendere Atena, la dea della giustizia, reincarnatasi ai giorni nostri nella giovane Lady Isabel, che i cinque proteggono grazie all’uso di potenti armature risalenti all’origine del mito e ispirate alle costellazioni.

Nel corso della serie, i cinque eroi sono innanzitutto costretti a volare in Grecia per attraversare le dodici Case dello Zodiaco, abitate da altrettanti Cavalieri d’Oro. Il loro nemico principale si rivela però essere Arles, il Grande Sacerdote, che anni prima aveva tentato di ammazzare Isabel, ancora in fasce, per esurparne il potere. In seguito Pegasus e compagni si ritrovano ad Asgard ad affrontare i sette cavalieri a difesa di Hilda, che possiede il potente Anello del Nibelungo. La successiva campagna, invece, vede gli eroi affrontare i seguaci del dio dei mari Nettuno, impazzito e desideroso di inondare il mondo di superficie.

Nella saga finale, invece, i cinque Cavalieri di Bronzo, affiancati dai Cavalieri d’Oro sopravvissuti, affrontano il dio degli inferi Ade e le sue schiere di Spettri, in quella che è significativamente chiamata la “Guerra Sacra”, che si combatte ciclicamente da secoli.
In Italia la serie è stata trasmessa per la prima volta a partire dal marzo 1990. La saga di Hades invece si è vista tra il 2008 e il 2014. La serie può vantare ben tre sigle, le prime due interpretate da Massimo Dorati e la terza, risalente al 2001, da Giorgio Vanni.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *