KUM KUM il cavernicolo

KUM KUM il cavernicolo

Tra gli anime, i cartoni animati giapponesi, che hanno conquistato l’Italia, c’è anche KUM KUM il cavernicolo, ideato da Rin Taro e prodotto dalla Sunrise nel 1975.
Il cartone animato KUM KUM è ambientato nella preistoria ed è destinato ad un pubblico di bambini nonostante la trama non sia affatto superficiale. KUM KUM narra la storia di un bambino di 5 anni figlio del capo del villaggio. La famiglia del protagonista è composta, inoltre, da una sorella adolescente e da un fratellino più piccolo che lo segue ovunque. I ragazzi vivono nella tarda età della pietra, in un periodo in cui, con estrema fantasia, convivono tranquillamente dinosauri preistorici ed esseri umani.
Kum Kum trascorre le sue giornate in mezzo alla natura e insieme alla sua amica Chiru Chiru con la quale conosce ed esplora le cose semplici della vita: la vita agreste, il vento, le nuovole, gli animali, etc.
Kum Kum cresce nel corso del cartone animato e combina spesso delle marachelle che, puntualmente, lo fanno finire in castigo nella grotta.
I protagonisti del cartone animato KUM KUM sono:
– Kum Kum
– Paru Paru, il padre
– Furu Furu, la sorella adolescente
– Toru Toru, il fratellino
– Chiru Chiru, l’amica del cuore di Kum Kum
– Aaron, compagno di giochi di Kum Kum
– Moki Moki, amico di Kum Kum
– Goron/Jumbo, fratello di Aaron
– La madre di Chiru Chiru
– Il Vecchio saggio del villaggio
– Roman, il figlio del vecchio saggio
Le vicende di Kum Kum e dei protagonisti che ruotano attorno alle storie, si articolano in 26 episodi trasmessi per la prima volta in Giappone nel marzo 1975 e arrivati, poi, in Italia nel 1980 sulle televisioni locali.
La sigla italiana del cartone animato giapponese KUM KUM era cantata da I piccoli antenati e intitolata come il cartone, Kum Kum, scritta, musicata e arrangiata da Vito Tommaso.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *