Libro Cuore

libro cuore cartone

Cuore” è un cartone animato giapponese del 1981 basato sull’omonimo libro di Edmondo De Amicis. La trama ricalca abbastanza fedelmente quelle che sono le vicende narrate nel libro: in alcuni tratti si prende qualche licenza, e gli avvenimenti presenti in alcuni episodi non sono presenti nel libro, bensì inventati dagli autori dell’anime, tuttavia in generale l’intero cartone tiene fede a quello che è lo spirito del libro, ovvero l’intento principale di De Amicis di dar vita a un’opera dedicata ai ragazzi che esaltasse valori come l’amicizia, la cooperazione e l’istruzione.

Le vicende narrate in Cuore sono narrate sotto forma di diario: condividono quindi la prospettiva del personaggio principale, il giovanissimo Enrico Bottini, che frequenta la terza elementare nella Torino degli inizi del Novecento.

Enrico è un personaggio positivo, generoso e studioso, molto sensibile e per questo motivo apprezzato da tutti i compagni. In particolar modo, gli episodi si riferiscono a due anni in particolare del percorso studentesco di Enrico: la terza e la quarta elementare, ovvero l’inizio del terzo anno e l’arrivo del professor Perboni, altro protagonista che influenzerà molto la vita di tutti gli altri personaggi principali e secondari. All’apparenza molto severo, Perboni in realtà cela un animo buono, nonché un grande rispetto per la sua professione, l’insegnamento, che svolge con scrupolo.

Anche il cartone segue la linea del romanzo di formazione; ogni puntata, infatti, si propone di insegnare qualcosa, trasmettendo allo spettatore valori come l’onestà, l’amicizia, lo spirito di sacrificio, l’importanza dell’istruzione, l’altruismo e la difesa della patria. Le vicende di Enrico e dei suoi amici si concludono quindi con l’ottenimento del diploma di fine corso e con la partenza del ragazzo, che lascia Torino assieme alla sua famiglia.

SCHEDA TECNICA
Nome: Cuore
Numero di puntate: 26
Casa di produzione: Nippon Animation
Anno di uscita in Italia: 3 maggio 1982
Sigla italiana: “Il libro Cuore”, scritta da Riccardo Zara e cantata da I Cavalieri del Re.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *