Pat ragazza del baseball

pat ragazza del baseball

Pat la ragazza del baseball è un cartone animato giapponese andato in onda in Italia negli anni ’80. Ogni episodio aveva una durata di 24 minuti, sono andate in onda 50 puntate complessive. Gli episodi originali avevano una durata di quasi un’ora che per la tv italiana era un tempo troppo ampio e si decise dunque di tagliare le puntate a metà.

La storia racconta le avventure di una ragazza Pat, Yuki nella versione originale giapponese, che studia con impegno e profitto per iscriversi alla facoltà di veterinaria, con il desiderio di partire per l’Africa per stare a contatto diretto con gli animali. Pat è una ragazza sportiva e nel tempo libero come sport pratica il baseball. Durante un suo allenamento, per puro caso viene notata da Tetsugoro Iwaka, un famoso giocatore ormai a fine carriera che, ravvisando nella ragazza del talento puro, insiste per farla entrare a giocare nella squadra della sua città. Purtroppo i compagni non accettano questo nuovo ingresso perchè Pat è una donna e la squadra totalmente maschile, Tetsugoro però si impegna al massimo per portare la giocatrice ad un alto livello per potere partecipare al campionato.

Pat dunque viene affidata a Yoko, un ragazzone dai modi bruschi che diventa il suo preparatore altetico. Una notte Yoko sogna che Pat avrebbe realizzato il lancio del sogno, ossia un lancio altissimo e impossibile da ribattere e nonostante in seguito deriso da tutti per la sua caparbietà, continuerà ad allenare con costanza la ragazza per ottenerlo. L’anime è stato realizzato dalla casa di produzione Nippon Animation, ed è uscito in Giappone nel 1977, mentre in Italia è stato trasmesso per la prima volta nel 1980.

Le musiche originali sono state curate da Chūmei Watanabe, mentre la sigla italiana, Pat, la ragazza del baseball, è stata interpretata dal gruppo Le mele verdi, con testo scritto da Loriana Mara e musica di Claudio Maioli, con arrangiamento di Corrado Castellari e Silvano D’auria.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *