Bem Il mostro umano

bem-il-mostro-umano

Bem il mostro umano, è un anime giapponese creato nel 1968 da Saburo Sakay e Nobuhide Morikawa trasmesso in ventisei episodi della durata di venticinque minuti ciascuno dalla televisione giapponese tra l’ottobre del 1968 e l’aprile del 1969. Si tratta in realtà del primo anime Horror dai contenuti quasi splatter non proprio adatto quindi ai più piccoli motivo per cui soprattutto in Giappone ha subito censure in seguito alle lamentele di gruppi di genitori.

La serie originale che ha come protagonisti Bem Bera e Bero è trasmessa per la prima volta in Italia il 4 gennaio 1982 dalla appena nata Retequattro ( anche in questo caso la serie è stata in parte censurata a causa dei contenuti ritenuti troppo violenti.)

Bem fonda con la compagna Bera e il piccolo Bero, un trio di viaggiatori abbastanza particolare: i tre sono, infatti, degli spettri orrendi, ma diversamente a ciò che si pensa non sono malvagi, il loro scopo, infatti, è proteggere gli uomini dalle minacce del mondo delle tenebre, che spesso si presentano con tratti suadenti, che permettono loro di deviare l’attenzione dell’uomo. Sono dotati di una forza sovrumana e poteri sorprendenti: attraversare gli oggetti solidi, l’invisibilità, creare allucinazioni spaventose.

Bem e i suoi compagni girano tra gli esseri umani, evitando di mostrarsi con il loro vero lineamento, e nel frattempo sperando che un giorno le loro buone azioni possano trasformarli in umani. Dovranno presto comprendere che la malvagità e la meschinità di molti uomini sono molto più terribili del loro aspetto.

I tre spettri si ritrovano a dover combattere con uomini lupi, vampiri, morto vivente, e soprattutto streghe. Finiscono spesso nei guai per colpa di Bero, che per strappare al pericolo il bambino di turno, di cui cerca di conquistare l’amicizia, finisce fra le grinfie del nemico dell’episodio.  Lungo e travagliato, sarà il loro cammino.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *